Il Cake International visto da un concorrente

Dopo l’esperienza di novembre 2015 all’edizione del NEC del Cake International ho provato a raccontare come funziona l’assegnazione dei premi delle Competition di questa importantissima competizione internazionale legata alla sugar art ed al cake design.

Mi ero soffermata soprattutto sui meccanismi di assegnazione delle medaglie e dei punteggi, e in molti mi hanno detto che è stato interessante.

Per chi se lo fosse perso, l'articolo è qui: About cake International

Oggi voglio linkare ad un articolo scritto invece da chi la competizione l’ha vissuta in prima persona: si tratta di Katia Bernini, che è stata a Birmingham per l’edizione primaverile del Cake International 2016.

La sua esperienza l'ho trovata interessante per due ragioni.

La prima è che spiega in che modo è riuscita a trasportare le sue opere in concorso dall’Italia all’Inghilterra in aereo.

La seconda è che era stata squalificata per una valutazione errata dei giudici.

Una ragazza accanto a me, mi suggerì con insistenza di chiamare un giudice, anche ai suoi occhi era evidente che la scritta fosse stata realizzata con la tecnica del piping. Quella ragazza si è piazzata seconda, alle mie spalle. Questo è solo uno dei piccoli, grandi aneddoti che ho riportato a casa in valigia dal Cake International, edizione primaverile”.

Il resto della storia è sul suo blog e si intitola Tutorial: passo passo Cake International Birmingham 18-20 Marzo 2016.

Ultima modifica il Venerdì, 18 Novembre 2016 16:09

 

 

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy