La Belle Aurore

La Belle Aurore è un gruppo composto dalle sorelle Aurora e Cristina Bonafede e da Massimiliano D’Orso. Tre creativi che si compensano tra loro, tre artisti dello zucchero la cui fama oggi è conosciuta in tutto il mondo.

La loro avventura nel mondo della sugar art comincia nel 2012 a Roma, quando decisero di partecipare ad un concorso indetto nell’ambito di un evento di beneficenza, il “Cake For Children”. Presentarono una piece che vinse il primo premio, portando alla ribalta il loro stile vivace e colorato, ma al tempo stesso molto raffinato.
Dopo l’esperienza romana non si sono più fermati, mettendosi in gioco e partecipando a competizioni di eventi di altissimo livello, come il “Glamour Italian Cakes” (Sigep Rimini 2013), il Cake Festival (Milano 2013), il Cake International (Birmingham 2013 e 2014) e la selezione per i Campionati Mondiali (Massa Carrara 2014).
Ad ognuna di queste tappe hanno raccolto grandissimo consenso sia dal pubblico che dagli esperti del settore, ricevendo ogni volta premi e menzioni, ma questo non stupisce affatto: il loro successo è dato da un mix perfetto fatto di maestria, studio, creatività, cura dei dettagli ed espansività.
Quando sono ospiti da qualche parte non puoi non notarli, che sia un programma tv, un evento, e soprattutto un corso di cake design, perché ogni volta riescono a farti innamorare del loro mondo e del loro stile.
Dopo i due “gold” ricevuti al Cake International di Birmingham il loro nome ha cominciato a circolare oltre i confini italiani, e ad oggi sono invitati a tenere corsi e masterclass in tutto il mondo: Irlanda, Spagna, Svizzera, Portogallo, Israele, Kazakistan, Città del Messico, Shangai… solo per citare alcuni Paesi.
Un calendario fitto di appuntamenti che non accenna a rallentare.

Ma, nella pratica, cos’è che rende così speciale il lavoro di “La Belle Aurore”?
Prima di tutto il loro background artistico, e poi la loro manualità.
Sono due principalmente le tecniche che usano nei loro lavori con la pasta di zucchero, e che insegnano ai loro corsi: una è quella del modelling, principalmente di “dolls”, e l’altro è quello dello “sugar multilayer”.
Nel primo caso è la precisione a farla da padrone: ogni soggetto da loro creato, sia che si tratti di un’idea originale, sia di rivisitazione di personaggi famosi, l’effetto finale è sempre strabiliante, quasi come se stessimo ammirando delle bambole di porcellana… sfumature di colore, espressione del viso e posa del corpo sempre perfetti. Le loro “dolls” sono inconfondibili.
La seconda tecnica, il “multilayer sugar” è stata un’innovazione incredibile nel settore del cake design. E’ stata presentata la prima volta al Cake Fest di Caserta (dove hanno vinto il primo premio assoluto), e poi si è evoluta sempre di più: attraverso la stratificazione bidimensionale della pasta di zucchero, riescono ad ottenere un effetto incredibilmente artistico ed emozionante.
Ma di una cosa possiamo essere certi: La Belle Aurore non ha ancora smesso di stupirci, e presto vedremo nascere dalle loro mani altre idee, altri soggetti, altre tecniche che ci aiuteranno a rendere ogni dolce un vero e proprio sogno ad occhi aperti.
 
Il testo dell'articolo è stato realizzato dalla dott.ssa Simona Tomei, responsabile di Cake Design Italia
 
Puoi seguire La Belle Aurore qui sul loro sito

la belle aurore 01

la belle aurore 02

la belle aurore 03

la belle aurore 04

la belle aurore 05

la belle aurore 06

la belle aurore 07

la belle aurore 08

la belle aurore 09

la belle aurore 10

la belle aurore 11

la belle aurore 12

la belle aurore 13

la belle aurore 14

Altro in questa categoria:

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy