Manuale della ghiaccia reale

Scritto da Claudia Prati ed edito da Chiriotti Editori, ecco finalmente un libro italiano che racconta la storia, le tecniche e le applicazioni dell Ghiaccia Reale.

 

Forse non tutti sanno che in Europa la Ghiaccia Reale veniva usata per decorare i dolci già nel 1700. Addirittura, ci sono testimonianze dell'uso della ghiaccia come glassatura delle torte che risalgono al 1600.

E forse non tutti sanno anche che la parola "Reale" veniva associata alla Ghiaccia già nel 1739, quando Menon (la cuisine bourgeoise) la cita nel suo trattato come "glace à la royale", e che anche Francesco Leonardi nel 1790 parlava già di "glassa alla reale".

Tutti però ricordano che la Ghiaccia Reale è divenuta essenziale nei dolci da cerimonia più eleganti ed importanti grazie al matrimonio della Regina Vittoria ed il Principe Alberto di Sassonia del 1840. La loro torta fu realizzata dal capo pasticcere di Buckingham Palace John Mauditt, ed aveva una circonferenza di circa 3 metri. Era decorata completamente con foglie e fiori in ghiaccia ed in cima erano modellati la Dea Britannia che benediva gli sposi.

E' a questa torta storica e regale che, ad esempio, si sono ispirati il Principe William e Kate Middleton per la loro torta nuziale.

torta regina vittoria torta william

Anche in Italia la ghiaccia reale e l'suo del cornetto per decorare hanno una lunga tradizione, ma non voglio svelare qui tutti i dettagli. Infatti questo e tanti altri aneddoti e riferimenti
storici sono tutti racchiusi nel "Manuale della Ghiaccia Reale" di Claudia Prati, edito da Chiriotti Editori.

Questo Manuale non è soltanto un utilissimo spunto per chi vuole imparare questa splendida forma d'arte, ma racchiude finalmente in un unico libro italiano la storia della
Ghiaccia, le sue ricette, le sue declinazioni nel mondo e una bibliografia utile per chi vuole approfondire ancora di più la sua storia e le sue tecniche.

Usare la Ghiaccia per decorare un dolce, un biscotto, o anche del cioccolato, rende tutto molto elegante e di grande effetto.

Le tecniche sono tantissime, dal semplice disegno con conetto (sac a poche) alle creazioni in 3D, dal brush embroidery al piping. Ed ogni tecnica richiede una diversa consistenza della ghiaccia: "rigida". "spatolata", "morbida", "fluida"... E nel Manuale della Ghiaccia Reale Claudia Prati spiega e illustra come ottenere queste diverse consistenze ed i loro usi principali.

brush embroidery

Tecnica del "ricamo a pennello" -  © Manuale della ghiaccia reale. Storia, tecniche, creatività - di Claudia Prati

Una parte del Manuale è poi dedicata proprio agli effetti decorativi che si possono ottenere, ed è incredibile come una miscela tanto semplice, nelle giuste mani, possa trasformare un dolce in un vero e proprio capolavoro.

La terza parte del Manuale è destinata a chi ha acquisito le tecniche base. Sono principalmente degli spunti artistici realizzati da Claudia Prati per stimolare la fantasia e spiegare alcuni "trucchi del mestiere" per ottenere ad esempio l'effetto "cuscino", il pizzo e le roselline.

Sicuramente la decorazione con la ghiaccia ha bisogno di studio e di pratica, e probabilmente senza una giusta guida il rischio è quello di arrendersi al primo contrattempo, ma quando si ammirano certi capolavori - ammettiamolo - a tutti vien voglia di dire "voglio farlo anch'io!".

 claudia prati ghiaccia

Manuale della ghiaccia reale. Storia, tecniche, creatività - di Claudia Prati
Copertina rigida: 191 pagine
Editore: Chiriotti (28 novembre 2014)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8896027187
ISBN-13: 978-8896027189

Ultima modifica il Martedì, 18 Ottobre 2016 10:34

Altro in questa categoria:

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy