Drip Cake

Una “Drip Cake” è una torta che ha un effetto di gocciolatura sui bordi e che solitamente viene poi decorata con fantasia, utilizzando praticamente di tutto: zuccherini, fiori edibili, macarons, cake pop, caramelle, cioccolata… 

I trucchi per una perfetta drip cake sono pochi ed essenziali:

- la torta deve essere abbastanza alta

- la stuccatura deve essere perfettamente liscia per permettere alla salsa di colare in maniera uniforme

- la colatura deve avvenire solo quando la torta stuccata sarà bella fredda

drip cake

Non ci sono particolari limitazioni sulla scelta di alcuno degli ingredienti

Ringraziamo Francesca Tinozzi (https://www.facebook.com/LoZuccheroPrendeForma/) per le foto ed i suggerimenti nella realizzazione di questo articolo.


La base

Puoi scegliere quella che preferisci, ad esempio un pan di spagna classico, una molly cake, o una chiffon cake.

L’unica raccomandazione, dato che verrà parecchio alta, è che il dolce risulti soffice e che non necessiti di troppa bagna.


La farcitura

Anche in questo caso, puoi preparare quello che preferisci. Nella sezione “farciture” troverai qualche idea: crema pasticcera, dulce de leche, crema parigina…

Nel nostro esempio la torta è farcita con crema pasticcera e fragole.

drip05


La stuccatura con frosting

L’ideale per ricoprire una drip cake è la crema al burro. Nel nostro caso è una crema al burro a cui è stato aggiunto del cioccolato per darle un colore nocciola. Si possono comunque usare anche la ganache al cioccolato, la cheese cream o la panna.

La stuccatura deve essere il più possibile liscia e senza imperfezioni per evitare che le drips scendano storte.

drip06

Ricorda che per ottenere una stuccatura perfetta si coprono prima i bordi della torta e poi la parte superiore, facendo attenzione che i bordi risultino piuttosto regolari.

drip07

drip08

La torta una volta stuccata deve essere tenuta in frigo fino a che la copertura si sia raffreddata e indurita da poter fare le colature.

 

La glassa e l’effetto “Drip”

La parte un po’ più difficile è proprio quella della colatura. E’ consigliabile usare una ganache, che una volta indurita rimarrà “al suo posto” creando l’effetto scenico.

Puoi scegliere sia una classica ganache al cioccolato, che una ganache al limoncello, o al cioccolato bianco.

Dopo averla preparata falla raffreddare perché deve essere applicata a temperatura ambiente.

Nel nostro caso su questa torta è stata fatta una doppia colatura: la prima con ganache al cioccolato al latte e la seconda con ganache al cioccolato bianco.

drip01

Per creare l’effetto colatura puoi usare un contenitore con beccuccio, una sac a poche o anche un cucchiaio.

Parti dal bordo superiore della torta e fai delle colature a distanza regolare.

drip02

Infine ricopri la sommità. Se ne hai aggiunta troppa non preoccuparti: scenderà lungo le drips già formate.

 drip03

Le decorazioni finali

Lascia asciugare qualche minuto la colatura e poi sbizzarrisciti con le decorazioni.

drip04

Usa degli elementi che siano coerenti con il gusto interno della torta e scegli bene le sfumature di colore da utilizzare.

Ecco qualche esempio a cui puoi ispirarti

 sweetlycakes

Caramello, cioccolato e pop corn (sweetlycakes

katherine sabbath

Glassata con crema al burro meringata e drippata con ganache al lampone (Katherine_sabbath

Strawberryandvanillacake16

Copertura alla fragola e ganache al cioccolato bianco (Megan)

kitchen witch bakery

More e mirtilli neri, con ganache al cioccolato (Kitchen witch bakery)

Ultima modifica il Lunedì, 16 Gennaio 2017 11:23

Top blogs di ricette

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy