Crema pasticcera

La crema pasticcera è molto versatile: può essere servita al cucchiaio oppure usata come farcitura o guarnizione per tantissimi tipi di dolce. E' una delle più amate ed usate nella pasticceria italiana, soprattutto per i dolci pià casalinghi. Ne esistono molte varianti: l'aggiunta o l'assenza di un ingrediente (ad esempio senza farina viene chiamata crema inglese) può variarne il sapore e quindi l'utilizzo.
La farina può essere sostituita con altri addensanti.

Ingredienti:

- Latte 1 L

- Zucchero semolato 300 gr

- Farina 90 gr

- Tuorli 8

- Aromi (vaniglia o limone) se necessario ai fini della sua destinazione

Procedimento:

- Versare uova e zucchero in una bastardella oppure in una ciotola e montarli leggermente con la frusta a mano, quindi incorporarvi la farina, mescolandola accuratamente affinchè non si formino grumi.

-Stemperare con il latte caldo, aromatizzato con vaniglia o buccia di limone, versandolo a filo attraverso un colino per trattenere le scorie.

- Riutilizzando il pentolino del latte, rimettere al fuoco il composto e portarlo a cottura mescolando, inizialmente, con una paletta per raschiare il fondo ed evitare che una parte della crema vi si possa attaccare.

Una volta raffreddata la crema può essere conservata in un recipiente di vetro coperto con della pellicola alimentare, che deve essere posta a filo della crema stessa (togliendo quindi l'aria) per evitare che la parte superiore si indurisca.

Ultima modifica il Martedì, 15 Marzo 2016 12:56

Top blogs di ricette

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy