Tutorial: torta di frutta

Video tutorial del dolce realizzato da Marco Bernardi, che ha battezzato “della frutta son goloso”.

La torta è stata progettata per 30 porzioni. Guarda il tutorial e leggi le didascalie per rovare a realizzarla anche tu

 

Il tema musicale è Piccadilly (S Strong Remix) di Boogie Belgique

Ingredienti e Materiali necessari:
- Aerografo;
- Modelling tools;
- Coloranti in polvere;
- Coloranti per aerografo;
- Colla Alimentare;
- Tazza di ceramica;
- Amido di mais;
- Sugar gun;
- Pasta di zucchero;
- Bisturi;
- Spazzolino nuovo
 
Consigli utili:
- Per creare frutta più reale possibile, fate molta attenzione ai particolari, nulla va lasciato al caso.
- Create frutti di diversa tipologia e colore così il lavoro finale risulterà più armonioso e vivace.
- Quando colorate di verde la pasta di zucchero per fare il limone, dovrà risultare un verdino molto tenue.
- Create qualche chicco d’uva in più senza attaccarlo al resto del grappolo, quando posizionate il resto della frutta, ne mettete qua e la così sembra si sia staccato.
- Quando preparate le ciliegie non mettete il gambo a tutte, capita molto spesso che quando stacchiamo i frutti dall’albero restino senza.
- Il frutto dell’albicocca ha una parte sempre più rossa rispetto al resto del frutto, quando darete il colore ricordatevi di questo particolare.
- Quando create il porta frutta, spolverate per bene la tazza con l’amido così da facilitarne la fuoriuscita una volta seccata.
- Quando posizionate il porta frutta ponete molta attenzione poiché risulta fragile ed è facile romperlo. È un lavoro certosino per cui fatelo con calma e rimandate se siete di fretta.
 
Procedimento:
FOTO 1
Iniziate a realizzare la frutta per la torta. Per fare il limone, prendete una piccola quantità di pasta di zucchero bianca, aggiungete una punta di colorante verde e amalgamate per bene. Una volta raggiunta la tonalità desiderata, con le mani iniziate a lavorarla dandole una forma ovale, la tipica forma del limone.
FOTO 2
Con i polpastrelli, lavorate una delle estremità creando un piccolo rigonfiamento. Lavorate ora l’estremità opposta con l’aiuto del ball tool e create delle piccole grinzette tipiche di questo frutto. Una volta completati tutti i particolari, colorate il frutto con l’aerografo. Aggiungete nel serbatoio del colorante giallo e con la massima attenzione, iniziate a spruzzare il limone in maniera non omogenea ma creando delle sfumature così da farlo sembrare non completamente maturo.
FOTO 3
Completato il lavoro con l’aerografo, prendete uno spazzolino ( mi raccomando naturalmente nuovo!!!) e iniziate a punteggiare l’agrume creando cosi la scorza. Lasciate asciugare e procedete con l’altra frutta.
FOTO 4
Per creare l’uva è necessaria della pasta di zucchero verde tenue, può andar bene la stessa tonalità usata per il limone. Iniziate a lavorare una piccola quantità di pasta con le mani creando delle sfere con l’estremità un po’ allungata. Formate più chicchi a seconda della grandezza del grappolo che volte creare.
FOTO 5
Unite a piacere gli acini aiutandovi con la colla alimentare.
FOTO 6
Formato il grappolo, con della pasta color marrone create il picciolo e incollatelo nella parte superiore. A questo punto anche il grappolo è completo.
FOTO 7
Per le ciliegie prendete della pasta di zucchero rossa e iniziate a lavorarla così da renderla morbida. Iniziate a creare delle sfere di diverse dimensioni, che siano leggermente schiacciate.
FOTO 8
A questo punto con il ball tool a sfera più piccolo, premete leggermente un estremità così da dare la forma simile ad un cuoricino. Lisciate per bene con le mani, in questa maniera il vostro frutto risulterà più reale. Completato questo passaggio, con della pasta di zucchero verde scuro, create i gambi delle ciliegie e fissateli con la colla alimentare. Continuate a preparare altre ciliegie di diverse dimensioni e ricordate che non tutte hanno il gambo.
FOTO 9
Completata la creazione delle ciliegie, lasciamo a seccare e proseguiamo il lavoro dando vita a dolcissime fragole. Per creare le fragole usate della pasta di zucchero rossa, lavoratela donandole la forma del frutto.
FOTO 10
Per completarla passate una fragola vera sopra quella appena fatta. In questo modo si formerà l’esterno del frutto come da realtà.
FOTO 11
A questo punto, stendete della pasta di zucchero verde e con lo stampino a forma di margherita formate il ciuffo. Con un pennellino spennellate leggermente il ciuffo con della colla alimentare e con l’aiuto del ball tool fatelo aderire con una leggera pressione al frutto. A questo punto la vostra fragola è completa e non vi resta che prepararne altre di diversa dimensione.
FOTO 12
Create ora delle albicocche. Iniziate lavorando con le mani della pasta di zucchero bianca. Date una forma tondeggiante ma leggermente schiacciata e appuntita in una delle estremità.
FOTO 13
Appoggiate l’albicocca nel piano di lavoro e con il modelling tool a punta, create un leggero solco in un lato del frutto partendo dall’estremità più grossa e arrivando sino all’estremità opposta sottile. A questo punto con il ball tool, nella parte più larga, fate una leggera pressione così da creare una piccola rientranza. Questa rappresenterà il punto nel quale il frutto è appeso al ramo. Completati tutti i particolari, prendete l’aerografo, aggiungete del colorante giallo e iniziate a dare la base di colore al frutto. Ora aggiungete qualche goccia di colorante rosso al giallo e con questa tonalità di arancione date una seconda passata al frutto così da renderlo più maturo. Aggiungete ancora una goccia di colorante rosso e mettendovi ad una distanza di 10 cm circa, iniziate a spruzzare il colore soltanto da una parte, darete così la sfumatura all’albicocca che sembrerà matura. Ultimato anche questo passaggio non vi resta che mettere ad asciugare il frutto e crearne di nuovi.
FOTO 14
Preparate tutte le albicocche che desiderate avere nel vostro dolce, proseguite creando dei piccoli mirtilli. Lavorate della pasta di zucchero bianca, aggiungete del colore in polvere blu fino ad arrivare ad un color bluastro tipico del frutto. Create ora delle piccole palline di pasta di diverse dimensioni. A questo punto stendete della pasta dello stesso colore e con lo stampino a fiore semplice, il più piccolo che avete, create dei fiorellini. Aggiungete un goccio di colla in un estremità del mirtillo e con il ball tool più piccolo fate aderire il fiorellino al frutto con una leggera pressione. Il mirtillo è fatto, ora divertitevi a prepararne ancora di nuovi.
FOTO 15
Ultimata la frutta non vi resta che preparare il vasetto porta frutta. Stendete della pasta abbastanza sottile bianca. Prendete una coppa in ceramica, spolveratela con l’amido di mais e copritela con la sfoglia di pasta precedentemente stesa. Fate aderire bene cercando di essere molto precisi soprattutto nel bordo della tazza. Con il bisturi tagliate la pasta in eccesso, lisciate il bordo e lasciate a seccare il tutto. Una volta pronto, con la massima cautela, estraete la tazza di ceramica e vi resterà quella in pasta di zucchero pronta per essere colorata.
FOTO 16
A questo punto aggiungete del colorante rosso all’aerografo e partendo dalla base, date una leggera sfumata. Cambiate ora colore. Sostituite il rosso con del colorante giallo per aerografo e iniziate a colorare la parte di tazza ancora bianca. Sfumate con un po’ di giallo anche la parte colorata di rosso.
FOTO 17
A questo punto tutte le decorazioni sono pronte per essere sistemate sul dolce. Stendete della pasta di zucchero bianca e coprite il vostro dolce precedentemente preparato e stuccato. Mi raccomando fate attenzione ai bordi e a non creare spiacevoli grinze o pieghe quando ricoprite la torta. Ora con l’aiuto del sugar gun e dell’estrusore cordoncino, create un laccetto.
FOTO 18
Tagliatelo della misura desiderata e incollatelo con della colla alimentare sul lato della torta in modo da creare l’effetto drappeggio.
FOTO 19
Una volta fissato il cordoncino per tutta la circonferenza della vostra torta, create con lo stampino in silicone delle pietre preziose che incollerete sotto ad ogni giuntura così da impreziosire la decorazione.
FOTO 20
A questo punto non vi resta che posizionare la frutta. Per prima collocate il porta frutta. Prendete della pasta di zucchero, ammorbiditela per bene finchè non risulterà molliccia e appiccicosa. Applicatela alla torta nel punto in cui volete posizionare il porta frutta facendola aderire per bene al dolce. Ora con accortezza posizionate il porta frutta sopra la pallina di pasta molle e fissatelo per bene. La fruttiera è posizionata, procedete aggiungendo la frutta che avete precedentemente preparato. Adagiatela nel contenitore iniziando da quella più grande che va posta nel fondo, come limone e uva e via via create una “cascata” sul resto della torta con la rimanente prestando attenzione ad alternare i colori. Aggiungete qua e la qualche chicco d’uva da solo e il gioco è fatto. La vostra torta è completa e pronta per essere presentata agli ospiti!!!. I complimenti sono assicurati!!!.La torta è per 30 persone mentre il livello di difficoltà è intermedio.
 
Per restare aggiornati sulle opere di Marco e vedere altri dei suoi lavori, potete unirvi alla pagina facebook https://www.facebook.com/emozioniinpastadizucchero?fref=ts

Ultima modifica il Giovedì, 14 Luglio 2016 11:52

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy