Spesso soffro di insonnia, saranno le idee che mi girano per la testa.

Così due notti fa mi sono imbattuta in questa storia  meravigliosa… quella di una maestra straordinaria che dietro ad un possibile errore ha visto la poesia.

Sono rimasta affascinata da questa visione oltre le regole, di questo capire che i bambini hanno occhi per vedere oltre e mente per parlare di cose mai viste o sentite.

Sarà che io sono una visionaria oltre le regole..

C'è un giardino che fiorisce anche d'inverno. C'è un giardino i cui fiori non temono il freddo. C'è un giardino che non tiene conto dell'alternanza delle stagioni. E' un giardino speciale, fatto da meni sapienti, dove i fiori non sono fiori normali ed i petali sanno di zucchero. Sono i fiori di Paddi Clark, maestra del cake design proprio nella tecnica della modellazione dei fiori. 

E' primavera!
Benvenuta primavera! Essì, perché la primavera è, ormai, arrivata.
Perché ce ne siamo accorte? Non è solo una rondine a far primavera (e chi le ha viste?), o le prime temperature miti (e chi le ha viste?) e le giornate più lunghe. Sono i fiori, i fiori che sono sbocciati e che continueranno a sbocciare sulle vostre torte. In realtà non sapete come farli? Niente paura, vi aiuteremo noi, o quasi.

Dopo aver preparato il tuo semifreddo puoi decorarlo in maniera elegante e creativa, ad esempio seguendo questo tutorial fotografico per aggiungere delle rose in pasta di zucchero

Gli strumenti per farla fiorire…                                                                                                                                         

- Pasta di gomma (o pasta di zucchero) di 2 colori diversi

- Un matterello (di plastica o di legno)

- Due stampini di misure diverse a forma di corolla

- Uno stuzzicadenti (o qualsiasi oggetto appuntito

- Un bisturi per la pdz (o un semplice coltellino)

- Un paio di forbicine

- Un po’ d’acqua e un pennellino 

- Un dischetto per dare la forma al fiore (sostituibile con un cartone porta uova)

- Uno strumento con la punta arrotondata (sostituibile con…le dita!)

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy