Il nuovo Cioccoshow Bologna

Da venerdì 17 a domenica 19 novembre in piazza XX Settembre la manifestazione promossa da Cna dedicata al cioccolato artigianale.

Tra le novità, oltre alla nuova piazza allestita con un’operazione di restyling, l’aumento come espositori di maestri artigiani bolognesi e di quelli provenienti dall’estero.

Gli espositori saranno presentati secondo i temi che li caratterizzano. Forte il legame con la Fabbrica Italiana Contadina. E si potrà recitare in un film.

 

Il nuovo Cioccoshow aspetta il suo pubblico di appassionati da venerdì 17 a domenica 19 novembre 2017 e presenterà molte novità rispetto alle passate edizioni.

Tra le novità del nuovo Cioccoshow innanzitutto il luogo della manifestazione, la più importante a livello nazionale per il cioccolato artigianale: il Cioccoshow si svolgerà in piazza XX settembre, venerdì 17 e sabato 18 novembre dalle ore 10 alle ore 24, domenica 19 novembre dalle ore 10 alle ore 20.

Un’altra importante novità riguarda la presenza degli espositori: sempre tutti produttori di ottimo cioccolato artigianale, ma con una partecipazione molto più ampia rispetto agli anni passati di pasticceri e cioccolatieri bolognesi.

Gli artigiani bolognesi saranno insieme in uno spazio di esposizione tematico, “Dolci sapori artigiani di Bologna”. E questa sarà un’altra novità del nuovo Cioccoshow: gli espositori si presenteranno al pubblico in spazi tematici dove il singolo artigiano porterà la sua eccellenza e la squadra insieme proporrà un filo conduttore che li unisce.

Dunque ci saranno spazi che valorizzeranno la presenza di cioccolatieri internazionali, cresciuti rispetto alle passate edizioni, ci saranno infatti espositori dal Belgio e dalla Slovenia. Ci saranno spazi dove esporranno produttori attenti nel proporre cioccolato biologico e per celiaci. E tanta attenzione verrà data alle aziende che producono cioccolato artigianale con la cosiddetta modalità “bean to bar” ossia dalla fava alla tavoletta: una nuova frontiera del cioccolato artigianale, a cui Report ha dedicato molta attenzione, che consente all’artigiano di selezionare direttamente anche piccoli quantitativi di fave per la definizione di un proprio blend seguendo tutta la fase di lavorazione necessaria per arrivare al prodotto finito.

Una modalità disponibile grazie all’impegno di aziende che producono macchinari appositamente per piccoli laboratori artigianali. Tra i precursori di questa linea c’è Fbm, partner del Cioccoshow fin dalla prima edizione, che collabora attivamente con due espositori (To-Ciok e La via del Cioccolato), insieme saranno i protagonisti della Fabbrica del Cioccolato, lo spazio del nuovo Cioccoshow che rappresenta proprio questo nuovo modo di produzione del cioccolato. Infine nello spazio bimbi si potrà giocare coi palloni e farsi dei selfie con la simpatica mascotte del Cioccoshow.

Le novità del nuovo Cioccoshow riguardano anche gli eventi: in piazza XX Settembre i visitatori potranno diventare anche star in un film grazie a “The Green Show”: tutti i giorni, a rotazione ogni ora, grazie alle tecnologie e agli effetti speciali di un vero e proprio
seti cinematografico si potrà recitare in un film ed interagire con mondi creati su misura.

Gli scenari a disposizione in cui recitare sono quattro: il Cioccoshow naturalmente, il Motor Show, Bologna con tutti gli angoli più belli e Fico Eataly World ovvero il parco agroalimentare più grande del mondo. 

Quarta novità, davvero importante per il nuovo Cioccoshow: il gemellaggio con Fico Eataly World che partirà appena due giorni prima della kermesse del cioccolato artigianale. Non solo: le navette che porteranno i visitatori dalla stazione ferroviaria a Fico partiranno proprio da piazza XX settembre. Dunque una occasione da non perdere per valorizzare entrambe le manifestazioni, che in comune hanno certamente l’attenzione per prodotto alimentari Made in Italy e di qualità.

Un gemellaggio che si concretizzerà in una valorizzazione reciproca attraverso folder, totem, pubblicità sulle navette, azioni sui social network dove il Cioccoshow inviterà ad andare a Fico e viceversa. Sarà solo un inizio, per collaborazioni che negli anni a venire
potranno diventare sempre più robuste.

Confermate le visite guidate dell’Associazione Vitruvio in passeggiate nella Bologna più sorprendente, che si concluderanno con una degustazione di cioccolato offerta dal Cioccoshow. Molto spettacolare la visita alla “pancia di Bologna” ovvero alle gallerie
sotterranee e al rifugio antiaereo del Pincio.

L’ingresso è come sempre gratuito!

Tutte le informazioni sul sito www.cioccoshow.it e sulle pagine facebook e Instagram del Cioccoshow

Comunicato a cura dell'ufficio comunicazione Cioccoshow
mail: m.collina@bo.cna.it

Ultima modifica il Martedì, 14 Novembre 2017 09:32

 

 

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy