×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 1610

Francesca Tartaglione e La Petite Patisserie: un amore a prima vista

Francesca Tartaglione e La Petite Patisserie: un amore a prima vista Francesca Tartaglione e La Petite Patisserie: un amore a prima vista Francesca Tartaglione e La Petite Patisserie: un amore a prima vista
La Petite Patisserie è un progetto che prevede corsi gratuiti di Cake Design all'interno dei Centri Commerciali che aderiscono all'iniziativa.
Dopo la splendida esperienza di Natale al Centro Commerciale Maximall di Pontecagnano, per tutto il mese di Marzo i corsi sono organizzati al Fabulae di Orta di Atella (Caserta).

Il progetto prevede la decorazione di un uovo pasquale, e l'insegnante è Francesca Tartaglione. 
Le abbiamo fatto qualche domanda per capire un po' meglio il suo approccio con la decorazione e le sue sensazioni "a caldo" come docente di sugar art.
Francesca Tartaglione, classe 1987. Raccontaci come hai scoperto il cake design e da quanto tempo hai cominciato a lavorare con la pasta di zucchero.
La prima volta in cui mi sono avvicinata a quest’arte è stato meno di due anni fa, quando in occasione del compleanno del mio fidanzato, già forte della passione per la cucina e per i dolci trasmessa da mia madre, volli regalargli qualcosa di speciale, pensato per lui e realizzato con le mie mani. Fu in quel momento che navigando sul web conobbi il mondo della pasta di zucchero che riesce a darmi di volta in volta grandi emozioni.
  • Che cosa vuol dire per te "essere un Cake Designer"?
  • Fino a qualche tempo fa mai avrei pensato di poter essere definita una Cake Designer, io che continuo a guardare con ammirazione i grandi maestri di questo mestiere e che mi auguro di incontrare quanto prima. Tuttavia ritengo che la caratteristica fondamentale che ogni Cake Designer debba possedere è la passione, che ti spinge a dar forma ai desideri dei clienti realizzando per loro una torta unica e personalizzata.

  • A chi ti sei ispirata per il tuo stile?
  • Per quanto riguarda il mio stile, il mio obbiettivo per adesso è di realizzare creazioni come torte, personaggi in 3D, mini cake e confetti decorati che siano puliti e delicati, ma ammetto di essere una spugna, apprendo tutto ciò che di bello noto nelle creazioni dei Cake Designers nostrani e dei paesi anglosassoni.

  • L'esperienza della Petite Patisserie è abbastanza particolare: le lezioni, infatti, si svolgono all'interno di un Centro Commerciale nei "giorni di punta". Che sensazione ti ha provocato insegnare davanti a tanti occhi incuriositi?
  • La Petite Patisserie che mi ha regalato una bellissima opportunità: insegnare a chi, come me qualche tempo fa, con la passione e l’entusiasmo si avvicina per le prime volte a quest’arte. L’emozione della prima lezione di Cake Design della mia vita è stata enorme e altrettanto enorme era l’imbarazzo di dover affrontare il corso davanti a tanti occhi incuriositi. Devo dire però che l’imbarazzo e l’emozione sono svaniti dal momento in cui avevo davanti a me la pasta di zucchero colorata, lo zucchero a velo e tante persone con la mia stessa passione vogliose di imparare.
Bilancio del tuo primo giorno di corso e qualche anticipazione dei prossimi
Quest’esperienza mi regala emozioni di tutt’altro genere, che non si limitano alla realizzazione della mia creazione ma consiste nel vedere la luce negli occhi di chi realizza le proprie creazioni con l’aiuto delle mie spiegazioni. In queste domeniche proponiamo la realizzazione di decorazioni sempre diverse, posso anticiparvi che ci saranno fiocchi fiori e conigli pasquali .

Hai qualche consiglio da dare a chi non potrà seguire le tue lezioni ma vorrebbe decorare un uovo di pasqua?
Il consiglio che posso dare a chi non potrà seguire i corsi è di armarsi di tanta fantasia, passione, pasta di zucchero (che potrà essere attaccata all’uovo con l’acqua) e di uova di cioccolato abbastanza grandi da non avere difficoltà nella realizzazione di qualsiasi decorazione. L’importante è essere delicati nell’applicazione dei decori altrimenti si rischia di rompere l’uovo.
Colgo l’occasione ancora una volta per ringraziare la Petite Patisserie per questa bellissima esperienza.
  • Per partecipare alle lezioni gratuite, sarà sufficiente inviare la propria adesione a mezzo mail, all’indirizzo info@petitepatisserie.it o compilando l’apposito modulo presso il Centro Commerciale Fabulae in Via Salvatore Lanzano a Orta di Atella (CE).
  • Ecco qualche foto della prima lezione al Fabulae. 
  • Se volete avere più info, andate alla pagina fb de La Petite Patisserie
[widgetkit id=116]

Ultima modifica il Martedì, 08 Aprile 2014 17:41

 

 

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy