Medaglia d’Oro agli Internazionali di Cucina di Massa Carrara 2013 per Barbara Castiglione

Barbara Castiglione, docente di tecniche dello zucchero artistico presso Dolcetto Scherzetto e collaboratrice di Torte Spettacolari, per cui cura una serie di tutorial sullo zucchero artistico applicato al cake design, è risultata vincitrice della Medaglia d’Oro agli Internazionali di Cucina di Massa Carrara 2013 con una pièce intitolata “Assumi una mente che non abbia dimora”, 3° classificata assoluta della manifestazione del 2013.
Barbara Castiglione è allieva di Stephane Klein, campione del mondo di zucchero artistico.

 

 

Barbara fa parte del gruppo delle Lady Chef della provincia di Savona ed è membro dell’Associazione Cuochi Savona con cui ha già partecipato alle Olimpiadi di Cucina di Erfurt 2012 (Germania).
Con la sua pièce ha ottenuto il punteggio di 92,50 punti su 100, ottenuto in base a quattro diversi parametri: Livello di difficoltà; Esecuzione; Creatività d’effetto artistico; Effetto promozionale.
Grazie all’ottimo punteggio ottenuto dall’intera squadra (19 medaglie, tra cui 2 medaglie d’oro), Barbara Castiglione e la sua squadra si sono qualificati per partecipare al prossimo concorso internazionale che si terrà a Basilea, in occasione del Salone Culinario 2013.

Internazionali di Cucina di Massa Carrara 2013

Ultima modifica il Giovedì, 13 Febbraio 2014 19:45

Articoli correlati (da tag)

  • Barbara Castiglione
  • Argento per Barbara Castiglione al Culinary World Cup Lussemburgo
    in News

    Ancora una medaglia per Barbara Castiglione, la Lady Chef dell’Associazione Cuochi Savona che crea spettacolari sculture con lo Zucchero Artistico.

    Dopo l’Oro conseguito agli Internazionali di Cucina 2013, e l’Argento al Salone Culinario Mondiale di Basilea, questa è stata la volta dell’ExpogastCulinary World Cup, dove l’artista ha conquistato l’argento con un’opera ispirata ai maestri dell’arte cinese.

  • Come si conserva un'opera in isomalto?
    in faq
    Qualsiasi teca va bene, purchè sia a tenuta stagna e dotata di sali o silica gel (che periodicamente vanno cambiati). Consiglio anche di spruzzare della gommalacca su tutta la scultura, in modo da creare una ulteriore protezione contro l'umidità.

 

 

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy