Erasmus Entrepreneurs - Il programma europeo di scambio per imprenditori

Stai pensando di avviare una tua impresa o l’hai costituita da poco? Ma forse sei già un imprenditore di successo e sei alla ricerca di nuovi mercati e hai bisogno di estendere la rete di contatti a livello europeo. O il tuo sogno è fare una esperienza formativa presso un laboratorio estero?

Il programma Erasmus per giovani imprenditori  potrebbe essere l'occasione giusta. 

Il programma rappresenta infatti un'esperienza concreta di conoscenza della dimensione transazionale e traino per un trasferimento di competenze; aiuta gli aspiranti imprenditori europei ad acquisire le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. I nuovi imprenditori apprendono e scambiano conoscenze e idee di business con imprenditori già affermati, dai quali vengono ospitati e con i quali collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Il soggiorno è cofinanziato dalla Commissione europea.

Un modo per venire incontro alle difficoltà delle microimprese e delle PMI, in un momento di contrazione del credito, è conoscere gli incentivi previsti dalla legge e i finanziamenti europei messi a disposizione delle aziende,

I finanziamenti alle imprese - concessi sotto forma di prestiti agevolati o contributi a fondo perduto - possono essere erogati per l’avvio di un’attività o per la manutenzione, l’ampliamento e l’acquisto di nuovi materiali e tecnologie da parte di un’impresa già esistente.

Possono essere stanziati da Enti europei, statali, regionali, provinciali e comunali e sono previste diverse procedure per accedervi.

I finanziamenti europei, in particolare, sono a fondo perduto o tramite finanziamento agevolato: i sostegni alle imprese sono erogati anche per migliorare l’efficienza e la qualità del lavoro.

Molti di noi, durante gli studi universitari, hanno sicuramente avuto accesso all'Erasmus.

Oggi questo programma di scambio è esteso anche agli imprenditori: chi ha appena avviato un'attività o intende farlo, può chiedere di partecipare al programma che permette, attraverso un soggiorno all'estero, parzialmente finanziato dalla UE, di essere accolto da un imprenditore già affermato. Il sostegno finanziario serve a coprire le spese di viaggio e alloggio.

Il periodo da trascorrere in un altro paese dell'UE presso un imprenditore esperto può durare da 1 a 6 mesi. Il soggiorno può essere suddiviso i più parti (ad esempio, 2 settimane al mese), a condizione che il programma venga concluso entro 12 mesi dalla data di inizio.

Ovviamente gli imprenditori italiani possono chiedere di accogliere un giovane imprenditore europeo

Nei singoli paesi dell'UE il programma viene coordinato dagli sportelli locali, che hanno la funzione di guidare gli interessati nelle varie fasi dello scambio e di versare il sostegno finanziario.

Una funzione importante per lo scambio è quella del centro di contatto locale: la Commissione europea seleziona soggetti adatti a guidare i giovani imprenditori nelle varie fasi dello scambio. È possibile che ti venga offerta l’opportunità di partecipare a un corso di formazione per prepararti all’esperienza.

Il centro di contatto locale valuta la candidatura, se questa verrà accettata, si passerà alla ricerca di un partner. Il centro di contatto dell’imprenditore ospitante fornirà appoggio anche al nuovo imprenditore, visitandolo durante il soggiorno.

Per chi invece fosse interessato a fare impresa in Europa, qui trova una  guida pratica al fare impresa in Europa 

Potrebbe essere l'occasione giusta per mettere a confronto culture e concetti di business, e crescere sia a livello profesisonale che umano.

Ultima modifica il Martedì, 28 Giugno 2016 07:53

Articoli correlati (da tag)

  • Speciale Settore Bakery - Offerte di lavoro nel settore della ristorazione
    in News

    Cliclavoro, il Portale Unico della Rete Nazionale dei Servizi per le Politiche del Lavoro, dedica sempre una speciale attenzione alle professioni della ristorazione e alla formazione, fondamentale, per questo settore.

    Questa volta si cercano pasticceri, gelatieri e cake designer che mostrino soprattutto creatività
     
  • Lombardia - Borsa di studio per aspirante pasticciere
    in News

    Cliclavoro, il Portale Unico della Rete Nazionale dei Servizi per le Politiche del Lavoro, dedica sempre una speciale attenzione alle professioni della ristorazione e alla formazione, fondamentale, per questo settore.

    Questa volta invita i futuri pasticceri a mettersi in gioco, partecipando alla selezione per una borsa di studio!
     
  • Offerte di lavoro nel settore della ristorazione
    in News

    Cliclavoro, il Portale Unico della Rete Nazionale dei Servizi per le Politiche del Lavoro, dedica uno speciale alle professioni della ristorazione, facendo rilevare come la ristorazione sia una parte fondamentale della cultura italiana.

    Nel mondo il nostro Paese è conosciuto per pasta, pizza e gelati, ma tutte le professioni legate alla ristorazione generano un importante flusso economico che coinvolge tutta la filiera.

     

 

 

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy