Mettiamoci in mostra

Questa torta è un'opera d'arte!
Quante volte l'avete sentito dire dinanzi ad una cake design? Quante volte voi per primi l'avete pensato, guardando una di queste torte?
E allora detto, fatto. Le torte vanno in mostra.
Succede al Circolo degli Artisti di Torino, nelle sale di Palazzo Graneri fino al 19 marzo. L'arte della pasta di zucchero si fa oggetto di contemplazione.

Ad allestire la mostra  Mary Design, alias Mary Cocciolo, torinese, che ha trasformato il suo negozio d'oggetti d'interior design in un luogo dove poter trovare tutto l'occorente per il cake design. Sua questa scommessa, questa intuizione, questo piccolo grande sogno.

Domanda: Mary, come si sposa il concetto di opera d'arte con una torta?
Risposta: Partendo dall'idea che l'arte non riguarda solo la sfera culturale, ma convive con ciascuno di noi nel quotidiano, dai nostri vestiti agli oggetti di cui ci serviamo, e dal fatto che le opere nel tempo si sono evolute nella loro forma e nella loro materia. Ho pensato che la sugar art potesse avere un nesso con tutto questo. Torte in pasta di zucchero spesso vere opere d'arte!

D: da un'idea ad un progetto, come nasce l'idea di una mostra del genere?
R: Mi sono detta: perchè non pensare ad una mostra di queste opere? La prima idea è partita con la Biennale di Venezia, sezione Italia, guarda caso a Torino, e allora ho provato. Ho pensato ad una torta sculture e quindi a Renato Ardovino.
Poi è nata la collaborazione con il Circolo degli Artisti, a loro ho proposto una mostra sulla sugar art. Loro non ne sapevano nulla, ma si sono fidati ed è stato un vero successo. Le torte sono in mostra dallo scorso 7 di marzo e da allora moltissime persone si sono presentate per ammirare le opere in pasta di zucchero.

D: In Italia la moda del cake design è esplosa nel 2011. Oggi queste torte cominciano ad essere considerate vere e proprie opere. A che punto siamo?
R: Stanno emergendo nomi importanti nella sugar art, ma i margini per crescere sono ancora tanti. La scelta delle torte che c'è qui a questa prima mostra, forse non è ancora così rappresentativa del meglio che c'è in Italia perchè mancano molti artisti all'appello, ma spero si possa dare, prossimamente, ad ognuno la giusta visibilità.

D: Chi sono i cake designer in mostra e come hanno preso questa sfida?
R: Alcuni tra i veterani più famosi: Renato Ardovino, Monica Noli, Claudia Prati, Chiara Pennati, Claudia Perego, ma anche artisti più giovani, che potremmo definire new entry del settore come Giulia Guazzotti, Antonella Franciscono, Fabio Gemy, ovvero Fabio Orlando, Fabiola Giardinaro e Stefania Golotta. Sperando di non aver dimenticato nessuno. Ed ognuno di loro hanno vissuto questa esperienza come una bellissima sfida. La cosa più interessante è che molti altri artisti del cake design si sono mostrati molto interessati a questo genere di iniziative, perciò credo che presto si potrà replicare questa nuova esperienza con molti più artisti.

La regola diventa: impara l'arte e mettila in mostra

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Marzo 2015 09:36

Vai all'inizio della pagina
Privacy Policy